Mostra OnLine
Opera precedente

019
Angelo Bonfanti

"Riposo e preghiera"
olio su tela, cm 50x70

Angelo Bonfanti
pittore, Bergamo - Convento dei Cappuccini

Nato a Bergamo il 9 aprile 1917, ha frequentato da giovanissimo lo studio del pittore Bondioli in Città Alta e successivamente la Scuola d’Arte Fantoni, diretta da Francesco Domenghini (1930), e poi l’Accademia Carrara (1932), sotto la guida di Contardo Barbieri. Ha avuto poi varie collaborazioni con Pasquale Arzuffi, Umberto Marigliani e Fermo Taragni.
Ha partecipato a molte mostre nazionali di arte sacra. Le sue tele dimostrano freschezza di esecuzione, perché è intrinseca del suo animo d’artista. E’ scomparso nel 2001. La sua lunga attività di pittore da cavalletto, affreschista e restauratore, lo qualifica tra i più apprezzati della nostra provincia. Lo stile pittorico di Bonfanti si è sempre ispirato al figurativo tradizionale, reso particolarmente prezioso attraverso una interpretatività che mette bene in risalto la personalità dell’artista, al quale non faceva certo difetto l’inventiva e la fantasia. Un particolare accenno meritano impegno e bravura profusi nei restauri di opere d’arte sacra per le chiese bergamasche.

Prossima opera